10 cose che non sai sulle zanzare

10 cose che non sai sulle zanzare

Le zanzare sono quei fastidiosissimi insetti, che spesso ci disturbano durante tutto il periodo estivo. Qui sotto stilato, l'elenco delle 10 cose che non sai sulle zanzare per scoprire tutte le curiosità che nascondono questi insetti.

  1. Al contrario di ciò che si pensa, le zanzare maschio non pungono, solo le zanzare femmina ci mordono, nutrendosi delle sostanze contenute nel nostro sangue,  che aiutano lo sviluppo delle uova, ecco perchè le zanzare ci pungono.
  2. Se vi state chiedendo il perché le zanzare pungono al tramonto, la risposta è semplice, questi insetti tendono ad evitare il caldo eccessivo del mattino e sono più efficienti, la sera ecco perché è consigliato tenere le zanzariere abbassate quando si è in casa nelle ore più fresche.
  3. Le zanzare quando ci pungono rilasciano la loro saliva, che è un anticoagulante, e il nostro sistema immunitario si difende con una sostanza che provoca rossore sulla pelle.
  4. Le zanzare sono tra gli animali più pericolosi per l'uomo, poiché trasmettono malattie mortali come la malaria.
  5. Esistono quasi 3000 specie di zanzare al mondo.
  6. La zanzara femmina è in grado di produrre fino a 400 uova e può riprodursi dopo 15 giorni di vita.
  7.  Le zanzare sono principalmente attratte dall'uomo, poiché, emette una grande quantità di anidride carbonica.
  8. Secondo alcuni esperti, il ronzio prodotto dal battere delle ali di questi insetti, è un richiamo amoroso che il maschio della zanzara, rivolge verso il sesso opposto.
  9. Le zanzare non sono inutili, infatti, contribuiscono all'alimentazione di molte specie quali pesci e uccelli.
  10. Ma quante volte può pungere una zanzara ? in media, questo insetto, punge fino a 5 volte nell'arco della sua vita.

 

sconto 5 euro

Come evitare le punture di zanzare

come evitare le punture di zanzare

L'arrivo della stagione calda, porta con se anche le zanzare, che ogni anno ci tormentano con i loro "morsi".
Ma quali sono i più efficaci rimedi contro le punture di zanzare ? Di seguito, i consigli su come non essere punti dalle zanzare.

Il primo fattore da tenere in considerazione, per evitare i morsi delle zanzare è l'abbigliamento, bisognerebbe infatti coprire il più possibile la pelle, è preferibile, quindi, indossare indumenti come magliette a maniche lunghe e pantaloni lunghi, evitando i colori rosso e nero, che attraggono maggiormente questi insetti.

Anche la nostra alimentazione, è importante per evitare le punture di zanzara, infatti ci sono alimenti da evitare come ad esempio i cibi lievitati e ricchi di potassio. Inoltre, anche le bevande alcoliche sono da evitare, in particolar modo la birra, il cui odore attrae questi fastidiosi insetti. Esistono però, alimenti che se mangiati, sono in grado di tenere lontane le zanzare, come ad esempio il pompelmo, la menta e il basilico.

Un altro elemento che spinge le zanzare a pungerci è il nostro odore, questi insetti sono attratti dalle sostanze contenute dal nostro sudore, è consigliabile quindi
evitare di fare troppo sforzo fisico per non sudare, ed evitare di applicare sulla pelle una grande quantità di profumo.

rimedi naturali per evitare punture di zanzare, sono molto utili, tra questi ritroviamo lozioni e gli spray antizanzare, acquistabili in farmacia. Quest'ultimi spruzzati direttamente sul nostro corpo garantiscono una protezione che può durare anche alcune ore.

Esistono molte altri metodi di difesa contro questi insetti, come trappole per zanzare da applicare al di fuori dalla nostra abitazione e zanzariere per evitare di farle entrare all'interno.

Se siete stati già punti, potete leggere questa utile guida su come curare le punture di zanzara con rimedi fai da te.

 

sconto 5 euro

Perché le zanzare pungono alcune persone

Perché le zanzare pungono alcune persone

Con l'arrivo dell'estate, ci ritroviamo a combattere con le zanzare e le loro punture. Ma perchè le zanzare pungono solo alcune persone?


Esistono molte risposte a questa domanda, poichè le zanzare scelgono le loro prede da pungere, in base a diversi fattori.

Il primo fattore è il sangue, secondo uno studio, è stato dimostrato che le persone con il gruppo "0", vengono punte maggiormente, rispetto alle persone con i gruppi sanguigni "A" e "B". Oltre al sangue, uno dei principali elementi che attira le zanzare, è l'anidride carbonica, che viene prodotta attraverso la respirazione. Inoltre, le zanzare, sembrerebbero preferire le persone che praticano un intensa attività sportiva, infatti, riescono a percepire l'odore dell'acido lattico presente nei muscoli, e le sostanze contenute nel sudore. I colori degli indumenti che indossiamo, sono un altro fattore, che invoglia o meno, una zanzara a pungere una persona, infatti i colori scuri le attirano di più rispetto a quelli chiari.

Ora che abbiamo compreso il perchè le zanzare pungono alcune persone e altre no, sarebbe opportuno proteggerci dalle loro punture con olii antizanzare, repellenti e zanzariere per non farle entrare in casa.

 

sconto 5 euro

Additional information