Come costruire una trappola per zanzare

Con l’arrivo dell'estate arrivano anche le zanzare, quei fastidiosi insetti che spesso ci tengono svegli tutta la notte.

come costruire una trappola per zanzare


Un metodo infallibile per catturare ed eliminare le zanzare “nascoste” nella vostra casa è costruire un' esca per zanzare, con materiali facilmente reperibili.

Ecco come fare una trappola per zanzare.

OCCORRENTE

- Bottiglia di plastica
- Zucchero
- Lievito
- Acqua
- Contenitore di plastica


PREPARAZIONE

Riscaldate in un pentolino 200 ml di acqua, facendola diventare tiepida.
Versate in un contenitore di plastica quattro cucchiai di zucchero e aggiungete l’acqua precedentemente riscaldata.
Mescolate fin quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Ora non vi resta che versare il composto in una bottiglia di plastica e aggiungere un cucchiaio di lievito (senza mescolare). Le zanzare attratte dall'odore entreranno nella bottiglia e cadendo nell'acqua non riusciranno più ad uscirne.

Se volete risolvere il problema di questi insetti preventivamente, potrete difendervi dalle zanzare, impedendogli di entrare in casa con delle zanzariere.

 

sconto 5 euro

Come preparare olio anti zanzare

preparare olio zanzare

Ci sono un infinità di modi per difendersi dalle zanzare, come ad esempio le zanzariere ottime quando si è in casa o repellenti antizanzare. In commercio però, ci sono molti spray e oli anti zanzare, che sono il più delle volte composti chimici che possono danneggiare la nostra pelle, ma perché farci del male quando esistono rimedi naturali per allontanare le zanzare?

Oggi scopriremo come preparare un olio essenziale antizanzare che funge anche da lozione idratante.

RICETTA ANTIZANZARE:

OCCORRENTE

-      Olio di mandorle dolci;

-      Olio d’oliva;

-      Olio essenziale di tea tree;

-      Olio essenziale di lavanda;

-      Olio essenziale di eucalipto.

PREPARAZIONE

la preparazione del composto, risulta al quanto semplice. Miscelate 40 gr di olio di mandorle dolci con 40 gr di olio di oliva e mescolate bene.
Successivamente aggiungete al composto 7 ml di olio essenziale di tea tree, 5 ml di olio essenziale di lavanda, 5 ml di olio essenziale di cipresso e 3 ml di olio essenziale di eucalipto.

Ora non vi resta che usare il vostro olio anti zanzare.

NOTA BENE: è sconsigliato l’utilizzo sotto il sole.

 

sconto 5 euro

Come curare le punture di zanzara

puntura sulla mano di un bambino

 

Con l'arrivo dell'estate diventa sempre più difficile difendersi dalle zanzare e molto spesso veniamo ricoperti da fastidiose punture su tutto il corpo.
Nel caso veniate punti per ridurre l’infiammazione può essere utile applicare del ghiaccio o in alternativa delle pomate di idrocortisone che però agiscono molto lentamente.

A seguire  i cosiddetti “rimedi della nonna” per  alleviare prurito e bruciore:

  • Intingere un batuffolo in un composto di acqua e sale e tamponare la puntura;
  • Strofinare l’aglio sull'area interessata;
  • Bicarbonato mischiato con dell’acqua;
  • Gel di aloe vera;
  • Strofinare un po di dentifricio sulla puntura e lasciarlo asciugare venti minuti prima di sciacquarlo via;
  • strofinare una fetta di limone sulla puntura.

 Se volte evitare di essere morsi dalle zanzare quando siete in casa potrete utilizzare delle zanzariere, un ottimo metodo per difendersi dalle punture di questi insetti

sconto 5 euro

Additional information